| | Azienda

 

La maggioranza delle persone si limita ad acquistare un prodotto quando sorge la necessità di un primo (o nuovo) smartphone. Il processo di decisione – e successivamente acquisto – non tiene conto però di tutta una serie di fattori fondamentali che incidono ed incideranno tanto sul prezzo quanto sulle prestazioni del device. E questo perché una parte della tecnologia che è alla base degli smartphone, è ancora largamente ignorata: perché è fondamentale una feature per l’utilizzo che ne faremo? Ma, la domanda cruciale da cui bisogna partire è: una spesa non irrilevante è necessaria per poter accedere alla rete? Ovviamente no.

Iniziamo col dire che la strada più semplice per individuare uno smartphone che sia un fidato amico, specialmente dei nostri risparmi, è senz’altro quella di dividere tra due macro-categorie: smartphone bloccati e sbloccati. Optare per uno smartphone che rientri nella seconda categoria ci permetterà di scegliere il piano – contratto o credito – che meglio si adatti alle nostre esigenze. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire meglio. 

Qual è la differenza tra smartphone bloccati e sbloccati?

Linkedin Hand LightsLa definizione di “telefono bloccato” vien fuori da un elemento (bit) installato nel codice del software che serve a far funzionare il vostro smartphone. Questa piccola caratteristica serve letteralmente a bloccare il telefono: il vostro dispositivo, in pratica, potrà essere utilizzato solo con schede di quel gestore che ha inserito la limitazione nel software. Certo, il blocco può essere aggirato (alle volte con il rischio di perdere la garanzia, tra l’altro) o eliminato, ma ogni operatore richiede delle condizioni particolari perché questo sia possibile.

A ciò si aggiunga che il più delle volte questa tipologia di telefoni hanno un costo molto elevato, e gran parte delle persone per acquistarli decide di stipulare un contratto a lungo termine, con la conseguenza che diventa complesso o addirittura impossibile passare ad un device più economico o ad una tariffa differente. Al contrario, uno smartphone privo di blocco può essere utilizzato con diversi operatori; agevolando, ad esempio, la connessione quando l’operatore può garantire una connessione a 4G o altre condizioni che meglio si adattano alle nostre esigenze. Uno smartphone sbloccato, ad esempio, è perfetto per chi viaggia molto in altri paesi. In questo caso, difatti, saranno praticamente inesistenti i problemi con operatori esteri, ed il device potrà essere utilizzato in ogni sua feature. 

Contratto o prepagata? 

La scelta ovviamente dipende dalla esigenze. In passato le offerte delle prepagate difficilmente potevano competere con le caratteristiche garantite dai contratti con gli operatori. Ma oggi le cose sono leggermente cambiate; e questo perché anche i brand che producono smartphone Android senza blocco hanno lavorato tanto per rendere i loro prodotti quanto più simili ai top gamma di marche più celebri. Inoltre, un contratto he per definizione dei limiti precedentemente definiti, sia che si tratti del modello del telefono o che si tratti del piano tariffario.

Linkedin Skydiving

In questa ottica la scelta della prepagata associata ad un telefono senza blocco lascia maggiore libertà, ma soprattutto permette di cambiare al cambiare delle esigenze, senza dover attendere la conclusione di un contratto.

Abbiamo già sottolineato come uno dei principali motivi per cui le persone sono spinte a stipulare un contratto è il costo molto elevato del dispositivo. Un contratto, difatti, permette di pagare una quota mensile che comprenda sia il piano tariffario sia – per una parte – il telefono.

Ma questo ragionamento – pur sensato – non tiene conto del fatto che oggi vi sono diversi Brand che produttori di smartphone Android di qualità eccellente; device estremamente performanti ad un prezzo assolutamente accessibile. E’ sufficiente solo una breve ricerca per trovare uno smartphone che soddisfi le nostre esigenze e che non ci costringa ad un vincolo contrattuale. 

Arrivati a questo punto ci si chiede: dove compro uno smartphone di questo tipo? 

  • Sul sito del prodottore 
  • Rivenditore di terze parti come Amazon o e.Price
  • Presso rivenditori di terze parti fisici della tua città. 

Bisogna semplicemente controllare la via più semplice. 

Se ti va di imboccarla, controlla le offerte dei NUU Mobile su Amazon o e.Price